gruppo5

Braveheart

I Braveheart nascono nel 2003 come trio acustico per trasformarsi nell’attuale quartetto elettrico.

La band ha maturato la sua esperienza suonando nei locali live del modenese e del ferrarese.

Nelle serate i Braveheart offrono uno spettacolo a base di buona musica, ironia e divertimento cercando di coinvolgere il più possibile il pubblico con un repertorio che vuole essere qualcosa di alternativo ai soliti “pezzi da coverband”

Suonando rigorosamente tutto dal vivo senza basi, il gruppo da spazio alle voci di tutti i componenti che non disdegnano di completare le esecuzioni con cori ed armonizzazioni varie.

Il vasto repertorio continuamente aggiornato pesca dal buon rock (quasi esclusivamente inglese) a partire dagli anni 60 fino a raggiungere il meglio della produzione odierna.

Nel novembre 2014 i Braveheart coronano il sogno di pubblicare il loro primo album di inediti “CRITERYOSAURUS” brani inediti.

Read More

gigi

Gigi Vecchi

Chitarrista e cantante da tempo immemorabile, è uno dei fondatori dei Braveheart. Stile unico e ottimo intrattenitore, nonché mattatore, Gigi ama suonare chitarre che hanno un vago odore di cioccolata. La leggenda vuole che sia precipitato una volta in un negozio di chitarre e da lì ne sia rimasto per sempre colpito, tanto da abbandonare il suo precedente hobby: il paracadutismo estremo.

Read More

silvio

Silvio Banzi

Tastierista e cantante di notevole statura artistica e morale fonda, con Gigi, i Braveheart nel lontano 2003. Eclettico e dotato di grande inventiva, Silvio non sopporta i tempi vuoti, e ama riempire all’inverosimile la sua auto, anche se a volte dimentica le pile della tastiera, o la tastiera stessa.
Pilastro indispensabile all’interno del gruppo, si pensa che abbia una lontana parentela con Paul McCartney. Una curiosità: porta occhiali a raggi x.

Read More

gabrillo

Gabriele Caleffi

Batterista e un po’ cantante, siede dietro ai tamburi da parecchio tempo e arriva ai Braveheart dopo una serie di gruppi con i quali a volte suonava addirittura scalzo. Relegato sul palco in angoli e a volte imprigionato dalla sua batteria, Gabriele vede la sua corporatura diventare sempre più smilza a causa delle numerose telefonate che riceve durante le ore pasti dalle sue numerose ammiratrici che interrompono quindi senza volere la sua già precaria dieta nei suoi unici momenti di ristoro.

Read More

alessio

Alessio Gennari

Bassista generalmente afono. Inizia a suonare il basso perché è lo strumento dove si sentono meno le cappelle, si avvicina allo studio dello strumento ma ne viene allontanato per oltraggio al pudore. Da allora inizia il suo girovagare tra gruppi della bassa finché nel 2012 approda ai Braveheart. È unanimemente conosciuto come il più grande bassista di Brazzuolo (località di Schivenoglia).

Read More